Posta internae-mail

Novembre 18, 2017
Domenica, 23 Luglio 2017 11:08

Acli Oggi 10/2017 - La newsletter delle Acli del 21-07-17 In evidenza

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Se non leggi correttamente questo messaggio, clicca qui

Image

Seminiamo diritti

e altre iniziative contro il caporalato

 

Domani, sabato 22 luglio, a Napoli presso l’Orto conviviale di via Macedonia ci sarà un cash mob etico. Vai qui per sapere tutto sull’evento.

Il Cash Mob Etico è un momento di sensibilizzazione, sempre allegro e festoso, che vuole far conoscere e premiare le aziende che strutturano il loro business sulla base del rispetto dei lavoratori e dell’ambiente.

Proprio come Seminiamo diritti, il progetto promosso da Acli e NeXt (Nuova economia per tutti), che vuole prevenire e contrastare il lavoro irregolare in agricoltura, con particolare riferimento all’impiego legato alle colture di tipo stagionale.

Il progetto rientra nell’ambito dei progetti sperimentali individuati dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, per far fronte a particolari emergenze sociali.

Seminiamo diritti focalizza la propria attenzione su una fra le cause strutturali del problema del lavoro irregolare in agricoltura, ovvero i bassissimi ricavi della produzione agricola, cercando a ritroso nella filiera produttiva una risposta concreta ed efficace a questo problema.

 Image

La sperimentazione coinvolge 9 realtà territoriali dove le Acli sono attive: Alessandria, Arezzo, Bari, Catania, Foggia, Forlì-Cesena, Napoli, Reggio Calabria e Roma.

Per ogni territorio è attivato uno sportello di consulenza e accompagnamento rivolto a lavoratori del settore agricolo e ad aziende agricole di piccola-media dimensione, con produzione di buona qualità. Attraverso percorsi di sensibilizzazione per una cultura dell’acquisto responsabile, servizi per il lavoro e creazione di un circuito di commercializzazione a prezzi equi, il progetto si propone di intervenire positivamente sulle condizioni e sui costi del lavoro in agricoltura oltre che sperimentare servizi per le imprese e i lavoratori che possano essere messi a regime a fine progetto.

Il progetto infine intende promuovere aziende impegnate verso la sostenibilità sociale e la legalità, ampliando la loro filiera di distribuzione attraverso i circoli e i GAS del sistema Acli e sostenendole nella commercializzazione dei loro prodotti attraverso i "cash mob etici" (ovvero delle mobilitazioni locali, in cui i cittadini, acquistando i prodotti di aziende che attuano pratiche produttive responsabili e sostenibili, contribuiscono a farle conoscere alla comunità).

Image

Negli ultimi due mesi ci sono stati numerosi Cash mob etici legati a Seminiamo Diritti, in particolare:

a giugno il 4 a Bari, l'11 a Foggia;

a luglio il 7 ad Arezzo, l'8 a Forlì-Cesena, il 17 a Catania,il 18 a Roma, il 20 ad Alessandria e il 25 sarà a Reggio Calabria.

Guarda qui i video dei cash mob etici!

Image

Appositamente per il progetto, è stata creata una applicazione, scaricabile da Itunes per sistemi IOS e Google Play per sistemi Android, con la quale il cittadino può trovare informazioni su aziende del proprio territorio virtuose, in campo sociale e ambientale, valutare le informazioni della loro filiera produttiva e la qualità dei loro prodotti. Inoltre consente di acquistare i prodotti delle imprese più sensibili e aperte al dialogo e condividere sui social network l’esperienza di acquisto e consumo.

Per scaricare l’APP per sistemi Android clicca qui

Per scaricare l'APP per sistemi IOS clicca qui

Image

LE NOTIZIE DELLA SETTIMANA

Image

"C'erano una volta le scuole di partito: la politica che pensava alla formazione dei futuri quadri dirigenti. Forse si potrebbe dire così: un'organizzazione che pensa di durare nel tempo investe in formazione, cioè in futuro. Ci si preoccupa della preparazione della propria classe dirigente perché è un bene collettivo, oltre che individuale..."

Sul sito di Huffington Post Italia è online il nuovo articolo di Roberto Rossini, "D'estate la politica va a scuola".  

Image

È partita il 20 luglio la carovana di Football No Limits, il progetto di Ipsia e Unione sportiva nazionale Acli, nato con l'obiettivo di superare le barriere culturali attraverso il gioco del calcio, promuovendo il diritto di ogni bambino all'aggregazione, alla socializzazione, ad un crescita sana e a un corretto sviluppo educativo. Il programma nasce dalla collaborazione tra Ipsia e la realtà sportiva di Bosanska Krupa, piccola cittadina del nord ovest del paese dalla grande tradizione sportiva. 

Image

Il Centro turistico Acli (Cta) lancia il progetto “Cta e-bike” per tutelare e valorizzare i piccoli borghi italiani. Con i fondi del 5x1000 annualità 2016 e 2017 il Cta acquisterà biciclette elettriche da donare ai borghi che hanno aderito all’iniziativa con il loro patrocinio gratuito e favorire così un turismo lento e sostenibile all'interno di questi piccoli gioielli presenti sul territorio italiano.

Image

Il presidente dell'Unione Sportiva Acli, Damiano Lembo, è stato eletto Coordinatore nazionale degli Enti di Promozione Sportiva al Comitato Olimpico Nazionale Italiano per il quadriennio 2017-2020. La sua nomina è avvenuta il 17 luglio, al termine dell'assemblea presieduta dal Presidente nazionale della UISP, Vincenzo Manco, e alla ha partecipato anche il Presidente del CONI, Giovanni Malagò.

Per le altre notizie visita il nostro sito

Riceve questa newsletter perché la sua email è inserita negli indirizzari delle Acli. Ai sensi dell'art. 10 della Legge 675/96 e del D. Leg. 196/2003, la informiamo che i suoi dati saranno trattati dalle Acli, titolari del trattamento.
Può in ogni momento e gratuitamente esercitare i diritti previsti dall'articolo 7 del D. Leg. 193/03 scrivendo a: Acli - Responsabile privacy - via G. Marcora 18-20, 00153 Roma (Rm).

Email inviata con   Logo
Invia a un amico
 
Letto 295 volte Ultima modifica il Lunedì, 24 Luglio 2017 07:45