Posta internae-mail

Dicembre 14, 2019
Mercoledì, 20 Novembre 2019 17:33

Brescello e Busseto In evidenza

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Entra nel “MONDO PICCOLO” di Don Camillo, Peppone ed il Cristo parlante …. scopri l’universo di Verdi dalle radici ai film.


Per raccontare la vita della pianura Padana Giovannino in un prologo racconta che girava in bicicletta per scovare fatti della vita per tramutarli in racconti … per Giovannino il Po comincia a Piacenza … che per raccontare i fatti non sono necessarie parolone ma solo quelle che si sentono tutti i giorni…che nella Bassa si bestemmia o non si battezza solo per far un dispiacere a Dio e non per negare la Sua esistenza.
Il mondo della Bassa e’ fatto di strade lunghe, di case sperdute in mezzo ai filari e di argini.
In questo mondo tutto puo’ accadere perfino che il Cristo dell’altare parli , che succedano fatti che non stonino con la terra che lo circonda ma solo con il nostro mondo, che Don Camillo e Peppone siano nemici ma che possano trovarsi d’accordo sulle cose importanti.
La politica e’ il contorno delle storie, ci permette di vivere intensamente quei luogi di una Italia degli anni cinquanta ed in fondo i personaggi principali sono tre: : il Cristo, Don Camillo e Peppone.
I personaggi nascono per caso alla antiviglia del Natale del 1946. Giovannino in ritardo nel creare un articolo per il giornale Candido da lui diretto fu costretto a dirottare un pezzo gia’ scritto per un altro giornale. Il titolo “Peccato confessato” fu il trampolino di lancio per il “Mondo Piccolo”   il resto sono solo racconti della ….Bassa.

Nel secondo giorno il testimone passa ad un altro grande italiano: Giuseppe Verdi. Busseto e’ il filo che unisce i due grandi personaggi . Verdi nacque a Le Roncole di Busseto mentre Guareschi vi soggiorno’ dal 1952 quando la frazione cambio’ il nome in Le Roncole Verdi.
Verdi viene ritenuto il piu’ grande compositore italiano. Molto attento alle sue opere trascorreva il tempo libero sovraintendendo alle loro rappresentazioni in giro per l’Italia . Seppe creare con le sue opere le basi per animare i patrioti nel risorgimento in particolare con l’AIDA ancora oggi una delle sue opere piu’ rappresentate.
Dopo la sua morte gli sono stati dedicati in tutta Italia tre conservatori, molti teatri, monumenti e statue. La città di New York gli ha dedicato un’intera piazza, la Verdi Square di Manhattan.

Programma e condizioni nella locandina allegata.

Letto 245 volte
Altro in questa categoria: « Viaggio in Polonia Sanremo in fiore »